Lasagne Vegetariane e senza Glutine

Carretto con verdure

Scritto da Silvia Panzer

Condividilo con i tuoi amici:

Le Lasagne Vegetariane e senza glutine sono un primo piatto conviviale dal gusto tradizionale che non passa mai di moda.

Ideale per chi ha deciso di eliminare gli alimenti di origine animale ma perfette anche per chi mangia la carne.

Ecco, vi svelo la mia ricetta personale che oltre ad essere vegetariana è anche senza glutine.

Ricetta

Tempo di preparazione: 2 ore
Difficoltà: Bassa
Porzioni: per 4 persone

Ingredienti

1 Melanzana media
1 Peperone rosso
2 Zucchine medie
1 Cipolla dorata
1 litro di latte
70 gr. burro
70 gr. farina senza glutine
500 gr. sfoglia di pasta secca senza glutine
Parmigiano grattugiato
300 gr. Mozzarella trittata
Noce moscata q.b.
Sale q.b.
Olio EVO

Preparazione delle Lasagne vegetariane e senza glutine

Trita finemente la cipolla e taglia à la julienne (lamelle) tutta la verdura.

Riscalda in una padella un pò di olio EVO. Quando è bello caldo aggiungi la cipolla, le verdure e 2 bicchieri d’acqua e sale q.b. Fai cuocere per 30 minuti.

Verdure stufate

Metti il latte in una casseruola, condisci con sale e noce moscata e porta ad ebollizione. Appena bolle spegni il gas.

Nel frattempo andiamo a preparare il roux per la bechamelle. Fai quindi sciogliere il burro in una padellina. Appena si è sciolto spegni la fiamma e aggiungi la farina. Amalgama subito il tutto. Deve diventare una “pappina” omogenea. Ora aggiungi il roux al latte bollente. Gira subito con il frustino fino ad ottenere la densità desiderata.

A questo punto dobbiamo comporre le nostre lasagne vegetariane e senza glutine in una teglia da forno. Unisci a strati la besciamelle, le sfoglie di pasta, le verdure, la mozzarella ed il parmigiano. Infine aggiungi qualche fiocco di burro. Ora vanno cotte nel forno preriscaldato a 180° per ca. 40 minuti. Appena sono belle dorate sono pronte!

Curiosità – Oltre al parmigiano è proprio grazie ai fiocchi di burro aggiunti alla fine che le nostre lasagne diventano croccanti

LASAGNE

Lo sapevi che…

…l’epopea di questa pasta variamente farcita esplose col Rinascimento italiano? Il nome Lasagna sembra allacciarsi al greco ” lasanon”, in latino “lasanum” con cui si indicava il treppiede da portare sul fuoco.

Commenta per primo lasciando altri consigli: racconta la tua ricetta e aggiungi altro sapere (e sapore) alle tradizioni che raccontiamo. Posta una foto su Facebook con l’hashtag #HotelPalmeGemelle

Buon appetito e … segui il profumo della Puglia.

Commenta