7 Giochi più divertenti da fare in viaggio con i tuoi Bambini

Vacation

Scritto da Silvia Panzer

Condividilo con i tuoi amici:

“Il Viaggio è più bello della Meta”… chi l’ha detto sicuramente non viaggiava coi Bambini ;) Dopo pochi minuti dai sedili posteriore arrivano i temuti “Quanto manca?” e “Siamo arrivati?”.

Quanto manca? Siamo arrivati?

Musica e storie  possono sconfiggere la noia per qualche tempo, ma poi i bambini hanno nuovamente bisogno di attivarsi. Giocare è divertente e mette di buonumore. Per farlo non occorrono ausili supplementari, ma solo un pizzico di fantasia. Se tutta la famiglia partecipa è particolarmente bello, anche se per alcuni giochi basta essere in due o in tre fratelli. Si può giocare in auto, in treno e persino in aeroporto..

Ecco i 7 Giochi più divertenti da fare in viaggio con i Bambini

game road

  • PAROLE A TOCCHETTI

    Questo è un gioco fantastico per i bambini più grandicelli che vanno già a scuola: il primo giocatore inizia dicendo la lettera d’inizio di una parola, ad esempio «f». Il giocatore successivo aggiunge un’altra lettera come «fi», quello successivo un’altra e così via. Chi termina la parola (ad esempio «fiacco»), ha perso. Attenzione: è possibile chiedere la parola al giocatore precedente se si pensa che non esista la sequenza di lettere composta. Se effettivamente il giocatore non lo sa, gli viene detratto un punto. Occhio anche a non pensare a parole che formano parole compiute già con l’aggiunta delle prime lettere. Pensando ad esempio a «baracca», quando si aggiunge la «r» a «ba», si ha già perso in quanto anche «bar» è una parola.

  • FALSIFICA LE FAVOLE

    Ogni giocatore racconta una favola che tutti conoscono modificando però alcuni particolari. Biancaneve è bionda come il grano e non nera come l’ebano, addenta una pera e non una mela. I bambini sopra i cinque anni si divertono un mondo a scovare gli errori.

  • CONTINUA LA STORIA

    Questo gioco consiste nell’inventare una storia raccontandola pezzo per pezzo. Il primo giocatore comincia con una frase: «L’indiano si svegliò in una carrozza senza capire cosa stava succedendo.» Il giocatore successivo continua la storia aggiungendo un’altra frase e così via fino a confezionare una storia intera.

  • BINGO DA VIAGGIO

    Ciascun giocatore sceglie la «propria» marca di automobile. Il giocatore A conta ad esempio le Mercedes rosse che incontra sul suo tragitto, mentre il giocatore B conta le decappottabili bianche. A seconda del percorso si possono scegliere anche chiese, castelli, gru, scavatrici, auto della polizia o determinati cartelli stradali. Vince chi raccoglie più punti.

  • HIT-PARADE

    Si sceglie una canzone che tutti conoscono, ad esempio «Frà Martino campanaro». Ciascun giocatore dice come desidera cantarla: in tono triste, allegro, lento oppure come una marcia o con la voce grossa.

  • INDOVINA LA PERSONA O L’ANIMALE

    Il gioco funziona come «Indovina a cosa penso». I giocatori formano una squadra e devono trovare la soluzione ponendo al massimo 20 domande. A titolo di aiuto si possono fornire indizi tipici come ad esempio «La mia persona ha una barba nera» oppure «Il mio animale sa volare».

  • PREPARA LO ZAINETTO

    Il primo giocatore inizia dicendo «Preparo lo zainetto mettendoci…» e aggiunge un oggetto di sua scelta. Il giocatore successivo riprende la medesima frase ripetendo l’oggetto del primo giocatore e aggiungendone un altro. Vince chi riesce a ripetere la sfilza di oggetti più lunga.

BUON VIAGGIO… Ti aspettiamo!

Hotel a misura di Bambino: Tanto divertimento, un parco-giochi e tanta animazione, anche in piscina, con baby dance e spettacoli, tornei e giochi, mini-club con laboratori.

Camere: Vaschetta per il bagnetto, vasino, sgabello per il lavandino, sicurezze per le prese elettriche, lucina notturna.

Pasti: con stoviglie fantasiose e colorate, sgabelli e seggioloni

Commenta