Territorio - Family Hotel Vieste, Puglia / Gargano: Famiglie con Bambini

Territorio

I NOSTRI APPUNTI DI VIAGGIO

Il Parco Nazionale del Gargano è un’area naturale protetta, vero e proprio ecosistema di oltre 400 ettari. Uno dei parchi più grandi e suggestivi d’Europa, è famoso per le sue piante millenarie – Faggi, Cerri e Querce – e per la sua fauna rara – Daini, Volpi e Gatti Selvatici.

Include le Isole Tremiti, riserva marina, e la Riserva Naturale della Foresta Umbra.

Dal litorale Pugliese del Gargano alle Isole Tremiti

Il Gargano è un paradiso, per un soggiorno al mare con un clima piacevole e fresco, con una brezza costante, acque cristalline e spiagge di sabbia dorata, anche per sportivi appassionati di Vela, Windsurf, Kitesurfing e Diving.

Unico promontorio della Puglia, il Gargano digrada verso il mare, dando origine allo splendido Golfo di Manfredonia. Il territorio, che fa parte del Parco Nazionale del Gargano, include la Foresta Umbra, l’Area Marina Protetta e le Isole Tremiti. Spiagge di sabbia e alte scogliere fanno da contorno ad antichi borghi e paesi.

Strade panoramiche seguono il mare del Gargano alla scoperta di paesaggi molto diversi tra loro. Rodi Garganico e la lingua di sabbia che separa il mare da due laghi, quello di Lesina e di Varano.
Segui il litorale garganico verso sud, con le grandi spiagge di Mattinata, la “farfalla bianca del Gargano” appoggiata alla collina come una farfalla su un fiore, e Manfredonia, antico borgo marinaro dalle ricche e tipiche tradizioni popolari. In questo tratto di costa visita le grotte, raggiungibili in escursione da mare, come quella dei Sogni, la Grotta dei Pipistrelli e la Grotta dei Contrabbandieri.
Infine, Peschici con il suo suggestivo borgo è una delle baie più belle d’Italia, e ancora più a sud tra spiagge e calette, la Baia di Manaccore, fino a raggiungere la località turistica per eccellenza di questa terra: Vieste e la spiaggia di Pizzomunno.

Il Fascino e la Storia di Vieste

Fondata dai greci, Vieste, è stata segnata dalla dominazione romana, bizantina, longobarda e borbonica, ognuna delle quali ha lasciato delle tracce nei monumenti e nell’architettura urbana. A Vieste puoi visitare il borgo medievale con gli stretti vicoli, le case bianche e il castello costruito da Federico II nel 1240 per emozionarti con il meraviglioso panorama sul mare. La cattedrale, notevole esempio di architettura pugliese dell’XI secolo e la misteriosa pietra amara, o chianca, dove il pirata Draguth Rais faceva decapitare i nemici.

Eventi Principali a Vieste

23 Aprile – processione di S. Giorgio, con fuochi d’artificio, corsa di cavalli sulla spiaggia del castello e concerti
9 Maggio – festa patronale di S. Maria di Merino con processione al santuario che si trova proprio dietro il Palme Gemelle.
Agosto – sagra del pesce azzurro
1° sabato di Settembre – Festa di Santa Maria Stella Maris, con il viaggio della Madonna in barca
Settembre – pellegrinaggio sull’antico sentiero dei pellegrini Sammechelere, nel cuore del Parco Nazionale del Gargano.
Natale – presepi viventi a Vieste e nei paesini vicini

A poca distanza da Palme Gemelle: turismo culturale, naturale e sportivo

  • 900 m: Riserva del WWF, la Salata, con tombe paleocristiane., con grotta sul mare
  • 6 km: Vieste e il suo centro storico: Museo Civico – Museo Malacologico – Cattedrale – Castello Svevo e lo scorcio poetico di Pizzomunno
  • 11 km: Peschici, con le spiagge, il centro storico, le grotte
  • 30 km: Rodi Garganico con il nuovo porto
  • 35 km: nell’entroterra Vico del Gargano, la città del’amore, con castello, cinta muraria e centro storico
  • 50 km: i laghi di Varano e di Lesina
  • 40 km: Mattinata con le sue spiagge, la deliziosa cittadina e 2 siti archeologici importanti, Monte Saraceno e Agnuli.
  • 60 km: Monte Sant’Angelo, con il suo santuario dell’Arcangelo San Michele.
  • 90 km: San Giovanni Rotondo, con il santuario di Padre Pio
Prenota